Menu Close

Google Business Noris e Sbruzzi

Come compilare la scheda Google Business esempio Noris e Sbruzzi snc

.Noris e Sbruzzi è un’azienda che opera nel campo degli infissi e dei serramenti e delle strutture in alluminio. A seguito dell’emergenza Covid-19 hanno avuto diverse richieste per l’installazione di divisori e separatori in plexiglass e vetro, ora in evidenza nella scheda google business.

Mi hanno contattato per avere aiuto sulla creazione di una pagina professionale facebook.

Alla prima ricerca del loro nome su google mi sono accorto che la scheda Google Business Noris e Sbruzzi non era ancora stata rivendicata, quindi dopo aver spiegato loro l’importanza di questo step siamo partiti da qui.

Avere una scheda google business rivendicata ti permette di essere molto più “trovabile” nelle ricerche google in termini di geolocalizzazione ossia le ricerche nel raggio di un tot di kilometri a seconda del range impostato nella scheda.

Questi li step compiuti:

  • Ho creato una mail di servizio @gmail per gestire tutte le nuove attivazioni.
  • Ho rivendicato la scheda Google place ed attivato la procedura di invio del codice Pin all’indirizzo aziendale della Noris & Sbruzzi.
  • Una volta ricevuta la cartolina con il pin in azienda me lo sono fatto comunicare ed ho confermato la scheda.
  • Ho provveduto a correggere il numero civico e ad associare il nuovo segnalino su google maps all’altezza del civico corretto.
  • Ho chiesto un breve testo istituzionale all’azienda e delle foto.
  • Ho provveduto ad inserire i testi e le foto e ad associare la categoria di settore dell’azienda.
  • Ho aperto il dominio norisesbruzzi.com da associare temporaneamente a questa scheda google.
  • Ho creato il primo post.
  • Ho creato delle categorie di prodotto.

Ora la scheda risulta molto più completa:

scheda google business noris e sbruzzi

I vantaggi di avere una scheda compilata adeguatamente e soprattutto associata alle giuste categorie di settore potrebbe consentire di comparire nei risultati della ricerca di google anche cercando una parola chiave di settore, come ad esempio per questo caso: <fornitura serramenti> o <fornitura finestre> o <fornitura porte blindate> a patto che queste ricerche siano effettuate nel range di kilometri in cui l’azienda opera.

E’ corretto che se io eseguo questa ricerca a Palermo , la scheda google non compaia perchè porterebbe solo a contatti che potrebbero portare a perdere tempo nella gestione.

Ho consigliato a Claudio Sbruzzi di incentivare suoi clienti a lasciare recensioni perchè il loro numero e la qualità delle stesse impattano molto il “sentimento” di un nuovo utente che lo trova tramite la scheda, in genere, come utente, sarò più propenso ad affidarmi ad un’azienda che ha un numero maggiore di recensioni rispetto a chi ne ha meno proprio come quando ci affidiamo alla scelta di un prodotto da comprare su Amazon.

All’interno della parte di amministrazione della scheda google è presente una sezione dove è possibile creare dei “post” ossia delle news, degli aggiornamenti che verranno man mano aggiunti alla scheda.

Questo è importante per dimostrare soprattutto agli utenti la presenza aggiornata su internet e perchè all’algoritmo di google piace avere contenuti nuovi e di qualità da elencare nelle ricerche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *